OFFERTE

OFFERTA – IMPIANTO DEMINERALIZZATORE USATO – PRODUZIONE 5 mc/ora

Impianto di produzione acqua demineralizzata, completo di prefiltrazione e filtri a sabbia DUPLEX, doppia pompa di alimentazione con inverter. A corredo serbatoi in vetroresina per acido cloridrico e soda caustica. Visibile presso la nostra sede.
Anno di costruzione 2011, 3.000 ore di lavoro.
Destinato alla produzione di acqua per caldaie a vapore.
Completo di manuali di istruzione.
 
PREFILTRAZIONE
PREFILTRAZIONE
 
 
DEMINERALIZZATORE

 

 
QUADRO ELETTRICO

 
 

 
SERBATOI DI STOCCAGGIO ACIDO (con trappola vapori) E SODA (riscaldato)

 
Processo e  di sequenza valvole
L’acqua grezza viene immessa nell’impianto attraverso le pompe ad inverter. Le pompe ad inverter regolano automaticamente la portata in base alla pressione impostatasulla mandata, in questo modo si ha la garanzia che l’impianto operi sempre alla stessa pressione d’esercizio. Il primo stadio di depurazione è costituito da una coppia di filtri a quarzite duplex. Ciascun filtro è riempito con tre strati filtranti composti da sabbia di quarzite a granulometria differenziata. Il sistema garantisce che uno dei due sia sempre disponibile per filtrare l’acqua in ingresso. Lo scambio tra il filtro in produzione e quello in attesa avviene al raggiungimento del valore di differenza di pressione tra ingresso ed uscita del filtro. Gli appositi strumenti misurano la pressione in ingresso ed in uscita, raggiunta la soglia di ΔP impostata l’acqua viene deviata sul filtro in stand-by ed il filtro uscente inizia la sequenza di lavaggio. Il ΔP impostato è 0,5 bar ma è possibile modificarlo agendo sullo strumento differenziale di pressione. 
L’acqua in uscita dal filtro a quarzite attraversa un filtro autopulente, un filtro finitore da 5÷10μ di trama ed infine attraversa uno sterilizzatore UV prima di entrare nel secondo stadio di depurazione. Lo sterilizzatore UV elimina la carica batteriica presente nell’acqua dovuta principalmente a lunghi stoccaggi in serbatoi statici. 
Il secondo stadio di depurazione è costituito da due colonne con resina a scambio ionico, la prima di tipo cationico, la seconda di tipo anionico. L’acqua in arrivo dallo sterilizzatore UV entra nella colonna cationica e successivamente in quella anionica. Il processo di demineralizzazione continua interrottamente fino ad esaurimento per potere scambiatore delle resine. Il degrado dell’efficienza di demineralizzazione viene costantemente misurato dallo strumento misuratore di conducibilità. Al raggiungimento della soglia di conducibilità impostata si arresta automaticamente la produzione e le colonne iniziano le  sequenze di rigenerazione delle resine. Durante la sequenza di rigenerazione delle resine l’impianto è fermo e non produce acqua demineralizzata.